Adolescenti e Smartphone - Problemi Adolescenziali

Smartphone e videogiochi nell’adolescenza: come e perché gestire i tempi

Nell’immagine 3 adolescenti seduti vicini ma isolati perché tutti alle prese con il proprio smartphone

Attenzione ai rischi del rapporto tra adolescenti e smart device.

“Un attimo” – “Ancora 5 minuti” – “Non rompere!” – “…” (silenzio assoluto). Quante volte un genitore si sente dare queste risposte dai propri figli? Tante, talvolta troppe.

Adolescenti e smartphone. Adolescenti e videogiochi. Due combinazioni pericolose le cui conseguenze possono rivelarsi ben più gravi di ciò che si possa immaginare.
Il rischio più concreto è che questo morboso attaccamento agli smart device si trasformi in una reale dipendenza, qualcosa di prosciugante e alienante. Da non sottovalutare, anche il rischio di isolamento. Completamente assorbiti da telefonini, tablet, e videogiochi, gli adolescenti rischiano di non avere più una vita familiare regolata, di non sapersi più relazionare con la società e di provare disinteresse per il mondo reale.

L’ostacolo più grande per i genitori è dire no, stabilire i tempi e, soprattutto, farli rispettare. Quando scatta l’ora dello spegnimento dei dispositivi tecnologici, i ragazzi hanno addirittura scatti d’ira e atti isterici. Il loro unico desiderio è continuare l’immersione nelle loro attività.
I genitori giocano un ruolo fondamentale: la situazione non deve mai e poi mai scivolare di mano. Una sola concessione rappresenta una scusa futura. Ciò non deve accadere.

Occorre essere fermi sulla propria posizione, così come è importante che siano i genitori i controllori e non i nonni o altre figure. Attenzione, inoltre, alla coerenza tra mamma e papà. Pianificare, pianificare e ancora pianificare. Una figura permissiva e una rigida, che mostrano il proprio disaccordo, rappresentano l’anello debole della catena.
La gestione degli smartphone e dei videogiochi nell’adolescenza non deve essere attribuita ai giovani, ma ai genitori.

Prevenire è meglio che curare. Caro genitore, se non vuoi correre rischi, intervieni prima. Inizia sin da quando tuo figlio è piccolo a imporre le regole per l’utilizzo dei dispositivi tecnologici.

Anche io sono mamma di un adolescente e così, fermo restando che ogni caso è sempre un caso a sé, ogni tanto scrivo un articolo sulle domande che più spesso mi vengono poste; nella speranza che possano essere di aiuto. Se hai un tema da proporre un argomento che pensi possa interessare a più persone, contattami e mandami pure il tuo suggerimento.

Adolescenza e genitorialità

Lo Psicologo, il Test dei genitori, i Quesiti per l’adolescente

Tre differenti approcci per comprendere, affrontare e risolvere ogni problema adolescenziale.

Nessuna difficoltà è per sempre. La cosa che più mi emoziona è accogliere un'anima ed accompagnarla per un tratto del percorso per poi vederla riprendere da sola il cammino della vita.

Dott.ssa Cristina de Gioia Leggi il Curriculum Vitae

© 2020 Copyright ProblemiAdolescenziali.it - Adolescenti e Smartphone
Link a Pyramid Web Agency. Realizzazione Siti, eCommerce, Web Marketing.